PRS Motorsport sbanca l’Autodromo di Vallelunga con la vittoria in Gara 1 nel TCR Italy Touring Car Championship 2019.

16/09/2019 – Prima, meritata vittoria stagionale per PRS Motorsport a Vallelunga nel penultimo appuntamento del TCR Italy Touring Car Championship 2019. Una prestazione di forza per Max Mugelli, che con l’Alfa Romeo Giulietta #3 by Romeo Ferraris in Gara 1 non ha lasciato agli avversari possibilità di replica ed ha portato il team romagnolo tra i grandi protagonisti del TCR Italy 2019.

Già alla prima presa di contatto con il tracciato Max Mugelli ha mantenuto il miglior tempo per la maggior parte delle Libere 1, terminando la sessione con il terzo crono assoluto con 1’41”578. Il pilota toscano si è ripreso poi la virtuale leadership nelle Libere 2, chiudendo la giornata con il miglior crono in 1’41”979.

Le emozionanti qualifiche del sabato hanno ribadito la grande competitività dell’Alfa Romeo di casa PRS Motorsport, sfruttata magistralmente da Mugelli in un giro perfetto (1’40”298), secondo miglior rilievo cronometrico, che gli è valso la partenza davanti a tutti a seguito di una penalizzazione inflitta al poleman Marco Pellegrini (Hyundai i30N) .

Allo spegnimento del semaforo di Gara 1 Mugelli ha mantenuto autorevolmente il comando, incalzato da un nutrito gruppo di agguerriti avversari. Al terzo giro l’attacco di Enrico Bettera (Audi RS3 LMS) ha costretto il pilota toscano a cedere solo temporaneamente una posizione fino all’ottavo giro, quando ha riportato in modo netto e perentorio la Giulietta #3 in testa alla corsa.

Da quel momento la lotta per la vittoria è stata a senso unico, con l’Alfa Romeo #3 involata verso il successo senza lasciare possibilità di replica agli avversari fino a chiudere la corsa con un vantaggio di 4”658 su Matteo Greco (Cupra TCR) e 8”957 su Jacopo Guidetti (Audi RS3 LMS).

Anche in Gara 2, nonostante la partenza dalla sesta posizione per effetto dell’inversione dei primi otto classificati in qualifica e del ritiro di un concorrente, non mancavano le aspettative per un risultato positivo, svanite purtroppo nell’arco di poche centinaia di metri a causa di un tamponamento subito da un avversario. La Giulietta #3 dopo aver attraversato la via di fuga ha terminato la propria corsa sul tracciato, impossibilitata a riprendere la gara a causa dei danni riportati.

Oriano Agostini (PRS Motorsport, Team Principal):
“Finalmente! Questa vittoria ci voleva: fino a questo momento per diversi motivi non avevamo ancora avuto la possibilità di sfruttare appieno tutto il nostro potenziale ed è stato fantastico poter lottare per la vittoria ad armi pari con avversari di grande valore.
Fin dalle prove libere tutto ha girato per il verso giusto e Max Mugelli da grande professionista ha saputo sfruttare al meglio tutte le qualità della nostra Alfa Romeo Giulietta. In Gara 1 è stato davvero perfetto nel gestire la corsa nel migliore dei modi. Peccato per Gara 2, ma le corse sono anche questo”.

By |2019-09-16T10:35:20+00:0016 Settembre, 2019|Notizie|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment