Occasione sfumata per un competitivo PRS Motorsport al debutto nel TCR Italy

08/04/2019 – Esordio positivo per il PRS Motorsport al debutto nel TCR Italy Touring Car Championship dove ha dimostrato di essere subito tra i migliori della categoria lottando anche per la vittoria con l’Alfa Romeo Giulietta QV TCR by Romeo Ferraris #3 condotta in gara da Massimiliano Mugelli.

L’autodromo di Monza ha segnato l’avvio del TCR Italy Touring Car Championship 2019, categoria che da quest’anno potrà contare sulla presenza del PRS Motorsport che scenderà in gara per tutta la stagione con l’Alfa Romeo Giulietta QV TCR #3 condotta dall’esperto Massimiliano Mugelli.
In un campionato che vede al via rappresentate numerose case automobilistiche, l’Alfa Romeo #3 del PRS Motorsport – unico team a portare in gara una vettura del biscione – ha dimostrato fin da subito di potersi inserire nella lotta per la vittoria assoluta, battendosi ad armi pari con i team di riferimento della serie.

Una potenzialità espressa fin dal venerdì durante le qualifiche di Gara 1, quando Massimiliano Mugelli, nonostante le insidie e le incertezze dettate dalle numerose bandiere gialle esposte, portava di forza la sua Giulietta QV TCR in seconda fila con un ottimo 2’00”858 quarto tempo assoluto ed a ridosso del poleman Enrico Bettera al palo con 1’59”859.

Grande attesa quindi per la Gara 1 del sabato prevista sulla durata di 25 minuti +1 giro.
Attesa ripagata da una spettacolare partenza del pilota toscano: l’alfiere del PRS Motorsport portava immediatamente la sua Alfa Romeo Giulietta QV TCR #3 in seconda piazza assoluta battagliando fin da subito per la testa della gara.
Purtroppo per Mugelli, mentre era in lotta per difendere la seconda posizione, un contatto con un avversario all’uscita della Prima Variante danneggiava la gomma anteriore sinistra della sua Alfa, con il pilota toscano che proseguiva stoicamente chiudendo ugualmente la gara anche se nelle retrovie, con una vettura che non era più in grado di lottare ad armi pari con gli avversari.

Grande incertezza in Gara 2, con le condizioni meteo a farla da padrone.
In una pista ancora umida dalle piogge della mattinata, in casa PRS Motorsport si decideva di partire con le gomme rain. Al momento della partenza Mugelli, che in Gara 2 scattava dalla terza fila, sfruttava subito questa scelta e portava di forza la sua Alfa Romeo in testa al plotone del TCR. Con l’imprevisto asciugarsi della pista, doveva cedere però terreno ad un paio di avversari partiti con le slick.
Intenzionato comunque a restare in lotta per le posizioni di vertice, il pilota di Borgo San Lorenzo ingaggiava una battaglia per la terza piazza assoluta, resa poi però troppo cruenta dall’avversario, il russo Klim Gavrilov, che durante la bagarre toccava pesantemente la Giulietta di Mugelli, costringendolo a chiudere la corsa al decimo posto assoluto, privandolo così di un risultato certo che avrebbe premiato il lavoro svolto dagli uomini del PRS Motorsport.

Oriano Agostini (PRS Motorsport, Team Principal):
“Non possiamo dire che siamo soddisfatti di come si sia concluso il nostro week-end di debutto nel TCR Italy Touring Car Championship, ma al contempo andiamo via da Monza consapevoli di essere stati subito in grado di poter lottare per la vittoria. Avremmo potuto chiudere entrambe le gare sul podio, e solo una serie di circostanze non dipese da noi non ci hanno permesso di concretizzare il potenziale che abbiamo espresso nel nostro esordio nella serie. Questo ci fa ben sperare e guardare con ottimismo il proseguo della stagione.”

Archiviato l’appuntamento brianzolo, il PRS Motorsport guarda già avanti, ed in previsione del prossimo appuntamento del TCR Italy Touring Car Championship previsto per il 19 maggio al Misano World Circuit Marco Simoncelli, ha già programmato una serie di test per prepararsi al meglio per un campionato che ha già dimostrato fin dalla sua prima prova di essere molto combattuto e con parecchi pretendenti al vittoria finale.

By |2019-04-08T13:22:30+00:00Aprile 8th, 2019|Notizie|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment